Bentornati su Clash News,
Oggi vi portiamo la terza ed ultima parte dell’intervista a Darian (qui la prima parte , e qui la seconda) andiamo a vederla insieme:

Unisciti al canale Telegram di ClashNews, non perdere nessuna notizia, clicca qui: https://t.me/ClashNewsblog


Avete un piano per portare attività nel Villaggio Notturno? Una volta sbloccato O.T.T.O e i vari trofei per

raccogliere gemme, si perde la voglia di utilizzare il secondo villaggio. Perché non introdurre le Builder Wars?
D: Il Villaggio Notturno ha sicuramente bisogno di capire cosa vuole fare. È sempre stato pensato per essere
solo qualcosa da fare sul lato tra gli attacchi del villaggio principale, ma è un tuttofare. Significa che fa molte
cose ma non è davvero eccezionale in qualcosa di specifico. Se aggiungiamo un nuovo contenuto in quel
villaggio, dobbiamo prima capire cosa esattamente vogliamo fare con esso e dove vorremmo che andasse.

Quando verrà presa una nuova particolare attenzione (possibilmente ad una priorità elevata) sulla IA del
gioco? Perché ci sono alcune truppe come i guaritori che sembrano avere problemi continui nei vari
aggiornamenti
D: Abbiamo cercato di essere trasparenti su qualsiasi modifica all’intelligenza artificiale con ogni
aggiornamento. Creare un gioco AI non è una scienza perfetta e richiede molti tentativi ed errori. Ciò è
particolarmente vero poiché aumentiamo le dimensioni del gioco, aggiungiamo più complessità sotto forma di
nuove truppe, nuove difese, nuove abilità ecc. Abbiamo ultimamente apportato molti miglioramenti con il
Gran Sorvegliante e con la Regina degli Arcieri.

Alcuni giochi offrono ai nuovi giocatori una sorta di “boost iniziale” attraverso gli acquisti in game. È qualcosa
che viene preso in considerazione per incoraggiare i nuovi giocatori a iniziare e restare a giocare? Nel corso
degli anni ci sarà un differenza immensa tra chi inizia e chi ha raggiunto il livello massimo, che potrebbe
scoraggiare le persone dall’iniziare a giocare, perché non raggiungeranno mai in tempo “la cima della
montagna” su cui verrà fissato il livello massimo.
D: Questa è una delle sfide per mantenere i contenuti per un gioco basato sui progressi, come il nostro gioco di
costruzione di basi strategiche Clash of Clans. Come puoi impedire ai nuovi giocatori di essere intimiditi dalla
montagna che devono ancora scalare? È per questo che abbiamo introdotto oggetti magici e velocizzato anche
il processo di avanzamento, riducendo costi e tempi dei miglioramenti. Tuttavia, riteniamo importante che i
giocatori investano una certa quantità di tempo nel gioco per sviluppare le abilità necessarie per giocare anche
a livelli più alti. Quindi cercare di trovare l’equilibrio tra tempo e progresso è difficile per un game designer.
Ogni gioco è diverso e ha requisiti diversi.

Possiamo avere una breve idea di dove gli sviluppatori vogliono che il gioco vada nei prossimi 2 anni prima che
siano 10 anni?
D: Ci sono alcune cose ovvie che vorremmo fare, come rilasciare nuovi livelli del municipio, nuovi contenuti
social, far evolvere i tornei di eSport, ecc. Altri aspetti sono cose come migliorare lo strumento di
reclutamento, introdurre una migliore funzionalità al Supercell ID e migliorare il supporto del giocatore.

Come sarà il futuro del gioco?
D: Il futuro di Clash sembra davvero eccitante. È troppo presto per rivelare alcune delle cose epiche che
abbiamo in arrivo, ma sono davvero entusiasta di ciò che introdurremo nei futuri aggiornamenti. Il team di
Clash è davvero energico, anche dopo 8 anni. Non abbiamo in programma di rallentare né abbiamo intenzione
di chiudere Clash of Clans. Finché ci sono giocatori che giocano e finché c’è una squadra di Clash,
continueremo a pubblicare nuovi contenuti.

Unisciti al canale Telegram di ClashNews, non perdere nessuna notizia, clicca qui: https://t.me/ClashNewsblog