Nella comunità di Clash of Clans si è consumata la sfida amichevole tra gli “old” e gli “young” .

Una war evento che ha visto protagonisti assoluti 50 giocatori per squadra, tra i più attivi di sempre, divisi dalla sottile soglia dei 35 anni.

Con start alle 22:00 del 24 luglio, la “war dip”, ovvero uno scontro con possibilità di sferrare attacchi ai municipi di livello inferiore al proprio, ha visto schierati municipi dal livello 9 al 12.

Entra anche Tu nel canale Telegram di ClashNews, il Blog italiano di Clash of Clans,
clicca qui 👉👉👉 https://t.me/ClashNewsblog

 

Al timone delle due squadre: Sabry13 per gli “young” e MARCO ITC per gli “old”, a supporto di entrambe le squadre, lo staff delle “pink ladies” e di “Clash of Clans Italia” i quali hanno preso parte attiva allo scontro e all’organizzazione. Il tutto testimoniato ad un’ora dalla fine, dalla live serale di haplo 80 su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=GNFJiKHSu18

A sferrare il primo attacco è: Gravi’el, player degli young che con un municipio di livello 10 porta in squadra ben tre stelle. Stelle che non basteranno a dare beneficio alla squadra poiché gli old svettano immediatamente in vantaggio.

Ad un’ora dall’inizio infatti, con pochi attacchi di differenza, gli over 35 portano in squadra 55 stelle, contro le 30 degli young. Vantaggio che sembra essere permanente, una war maledetta per gli young, i quali a metà scontro non riescono ad ottenere una rimonta.

Ma ad otto ore dalla fine, dopo l’attacco del player “Hero”, gli young passano incredibilmente in vantaggio,  una piccola rimonta che renderà lo scontro davvero complicato. Le due squadre infatti si sono sfidate in una gara avvincente, un susseguirsi di colpi, in un clima di competizione ma al tempo stesso divertente e con players pronti a tutto pur di affermare la gloria generazionale.

Una “war” pazza, in cui si spaccia un’allegria educata, chiude uno dei capitoli più spassosi di Clash of Clans.

Dopo 24 ore, alle 22:00 del 25 luglio, la spensieratezza degli young trionfa con 131 stelle sugli old. 131 a 130 il risultato finale, una sfida combattuta fino alla fine, gli “young” hanno ottenuto una meritata vittoria. Gli “old” altresì, degni avversari, hanno reso sicuramente la sfida una delle più agguerrite e interessanti del momento.

Divisi dall’età, ma uniti dal gioco, Clash of Clans rende tutti uguali in una preziosa dimensione in cui lasciarsi trascinare dalla leggiadria del momento.

Alla prossima!

Fabiola

SE NON VUOI PERDERE NOTIZIE ED AGGIORNAMENTI, UNISCITI AL CANALE TELEGRAM DI CLASH NEWS CLICCANDO QUI: https://t.me/ClashNewsblog

Rimarrai così aggiornato in realtime