Se sei un giocatore di Clash of Clans, un vero appassionato di questo fantastico gioco, sei sempre alla ricerca delle ultime novità.

Nel panorama online si sentiva la mancanza di un sito che raccogliesse le info sul gioco ma proponesse anche riflessioni sul ruolo dei giocatori, ciò che li emoziona, cosa andrebbe migliorato.

Clash News nasce all’inizio di quest’anno dalla passione per il giornalismo del nostro admin Braum (Giulio).

Braum è un ragazzo che ha visto la possibilità di creare un progetto editoriale che gli permettesse di realizzare un sogno: raccogliere le opinioni della gente.

Se avesse voluto solamente raccogliere e conservare informazioni sul gioco non avrebbe certo aperto un blog. Un blog nasce per essere una piazza virtuale dove far incontrare persone da ogni parte del Paese.

Tutti i progetti ambiziosi che si rispettino spesso sono bloccati da tre azioni fondamentali, azioni che stanno alla base del successo oserei dire in ogni ambito:

  • respingere le persone invidiose
  • trovare compagni di viaggio affidabili
  • dedicare risorse e tempo prezioso

“Avevo le fiamme agli occhi” ci racconta Braum  “e sono partito con buoni propositi. Sinceramente pensavo di trovare molte difficoltà tecniche” continua Braum nella nostra breve intervista. “Spesso pensiamo che nuovi progetti necessito di ingenti risorse e non li iniziamo nemmeno. Invece la cosa che mi ha più colpito è stato superare le incomprensioni che vengono a crearsi a causa dello storpiamento delle informazioni che derivano dai social. Ho avuto molte difficoltà e ho pensato spesso di mollare. Oggi ho due validi collaboratori che mi aiutano con la gestione del sito e la realizzazione degli articoli. Stiamo vedendo che le donne commentano più dei maschi e speriamo che col tempo possa unirsi a noi una o più blogger del gentil sesso. Oltre ad essere abili nella esposizione sono attente e curiose, specie nella gestione di clan ed eventi!”

Se anche tu vuoi accompagnare Braum in questo percorso, diventando un/a blogger scrivi un commento a questo post o manda una mail a clashnews.it@gmail.com